Ammissione

La domanda di ammissione, sottoscritta dal candidato e corredata dagli allegati, deve pervenire entro il 15 aprile 2020 secondo le seguenti modalità:

– consegna a mano presso il Dipartimento di Scienze politiche – Facoltà di Scienze Politiche, Sociologia, Comunicazione, Sapienza Università di Roma, P.le Aldo Moro 5, 00185, Roma – Segreteria didattica del Corso di alta formazione, stanza 4, nei giorni/orari di apertura: lunedì/giovedì ore 9.30 – 16.00; venerdì ore 9.30 – 12.30 (tel. 06. 49910599;

– raccomandata A/R al seguente indirizzo: Dipartimento di Scienze politiche – Facoltà di Scienze Politiche, Sociologia, Comunicazione, Sapienza Università di Roma, P.le Aldo Moro 5, 00185, Roma – c.a. Direttore del Corso di alta formazione in “Il ruolo delle donne nei processi di pace e nella mediazione dei conflitti per la tutela dei diritti umani” – Prof. Raffaele Cadin

– email: invio della domanda e tutti gli allegati scansionati all’indirizzo di posta elettronica: corsodonnepacemediazione@uniroma1.it

Secondo l’integrazione dell’art. 3 del Bando, gli iscritti più meritevoli, fino a un massimo di sei, potranno usufruire di borse di studio con esenzione parziale dalla quota di iscrizione. L’esenzione sarà accordata sulla base del voto di laurea e della pertinenza della tesi con gli argomenti del Corso. Le richieste di esonero saranno valutate da un’apposita Commissione nominata dal Direttore.